Principi dottrinali dell’Hebertismo

Nei paesi civili le abitudini e gli obblighi sociali allontanano l’uomo dalla vita naturale all’aperto e impediscono frequentemente di esercitare la sua attività in un senso conveniente, pertanto, per raggiungere uno sviluppo fisico completo, ogni persona dovrebbe sottomettersi alle seguenti norme principali:

  • Il dedicare giornalmente un tempo sufficiente alla cultura del proprio corpo
  • ristabilire in questo tempo le stesse condizioni dell’attività naturale, cioè marciare, correre, saltare, ecc…all’aria aperta
  • produrre in questo tempo, senza nuocere al proprio organismo, una dose di attività circa uguale a quella, che rappresenterebbe una giornata intera di vita all’aperto allo stato naturale

    Di conseguenza il lavoro naturale avrà:

  • carattere di fondo: sviluppo e mantenimento delle grandi funzioni vitali
  • carattere tecnico: perfezionamento del gesto
  • carattere di mantenimento: conservazione dell’acquisito e di una buona forma fisica